Construction Equipment Italia

I 3 modi in cui una macchina al minimo influenza la redditività

Una macchina movimento terra lasciata al minimo non solo non contribuisce alla produzione, ma è anche un costo.

1. Spese di carburante più elevate

Per ogni proprietario di macchine movimento terra il carburante è una spesa molto consistente. Far sì che ogni goccia contribuisca a produrre ciò per cui si è pagati è quindi importante. Le macchine al minimo bruciano soldi per niente.

Spese di carburante più elevate

2. Maggiore usura della macchina

Se si lascia il motore in funzione a macchina inattiva, si provoca un'inutile usura del motore. Gli interventi di assistenza diventano più frequenti, così come la sostituzione dei componenti interessati. Tutto ciò fa lievitare i costi totali di manutenzione e del servizio.

Maggiore usura della macchina

3. Diminuzione del valore di rivendita

Il funzionamento al minimo può anche ridurre il valore di rivendita di una macchina a causa delle ore in più segnate dal contaore. Nel ciclo di vita di una macchina, queste ore in più possono provocare una significativa perdita di valore altrimenti evitabile.

Diminuzione del valore di rivendita

Come limitare il funzionamento al minimo

Le cause principali del funzionamento al minimo sono due. La prima è data dal fatto che i motori vengono lasciati accesi durante le pause dell'operatore.

Per contrastare questo problema, molte macchine Volvo includono una funzione di arresto automatico del motore. Dopo quattro minuti di inattività, la macchina avverte che è iniziato il countdown di 60 secondi prima dello spegnimento. Una volta trascorsi i 60 secondi, il motore si spegne automaticamente.

Tuttavia, è buona prassi incoraggiare sempre gli operatori a spegnere le macchine.

L'altra causa frequente del funzionamento al mimino è la non congruità del numero e della capacità delle macchine dispiegate in cantiere rispetto alle tonnellate/ora o costo/tonnellata fissati come obiettivo. Un esempio di questa situazione può essere quello di una pala gommata che rimane accesa al minimo in attesa che arrivi il dumper per poter ricevere il carico successivo.

Volvo CE collabora con i clienti per fare in modo che abbiano sempre la combinazione ottimale di macchine per il lavoro da svolgere. Per i clienti più grandi, Volvo CE può persino eseguire una simulazione tramite lo strumento SiteSim, che calcola la configurazione ideale del cantiere, compresi i percorsi raccomandati per l'operatore.

In entrambi i casi, collegare le macchine tramite il sistema telematico CareTrack di Volvo CE e richiedere un Insight Report permetterà di monitorare il cantiere in tempo reale e tenere i costi sotto controllo.

Come limitare il funzionamento al minimo

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Anne Bast

VP Corporate Communication
Volvo Construction Equipment
Regione di vendita EMEA (Europa - Medio Oriente - Africa)
Tel.: + 46 16 5415906
anne.bast@volvo.com

Hannah Kitchener

SE10
Londra
Tel: +44 207 923 5863
E-mail: hannah.kitchener@se10.com