Construction Equipment Italia

Volvo CE presenta modelli elettrici e compatti di escavatore e pala gommata al bauma

Volvo CE ha presentato due macchine a emissioni zero - l'escavatore ECR25 e la pala gommata L25 - della sua nuova gamma di macchine elettriche compatte.

Volvo CE sta confermando il suo impegno a "Costruire il domani" con la presentazione dei suoi primi modelli compatti elettrici e a emissioni zero di escavatore compatto e pala gommata al bauma di Monaco di Baviera. Queste macchine, le prime della nuova gamma di modelli elettrici compatti di escavatore e pala gommata del marchio Volvo, garantiscono emissioni zero, livelli di rumorosità notevolmente inferiori, costi energetici ridotti, maggiore efficienza e minori esigenze di manutenzione rispetto alle macchine tradizionali. A partire dalla metà del 2020, Volvo CE inizierà a lanciare la sua gamma di escavatori elettrici compatti (dall'EC15 fino all'EC27) e pale gommate (dalla L20 fino alla L28), sospendendo lo sviluppo di nuovi modelli basati su motori diesel.

Funzionamento elettrico

Per realizzare i modelli elettrici ECR25 e L25, i motori a combustione sono stati sostituiti con batterie agli ioni di litio. L'ECR25 è dotato di batterie agli ioni di litio e di un motore elettrico che fornisce potenza all'impianto idraulico che traina la macchina e l'attrezzatura. Le batterie della macchina forniscono energia elettrica sufficiente per alimentare l'ECR25 per otto ore nelle applicazioni più comuni, come lavori per servizi di utenza. La L25 è dotata di batterie agli ioni di litio che consentono otto ore di funzionamento nelle normali applicazioni della macchina, tra cui lavori per infrastrutture leggere, giardinaggio, paesaggistica e agricoltura. La L25 è anch'essa dotata di due motori elettrici dedicati, uno per la trasmissione e uno per l'impianto idraulico. Il disaccoppiamento degli impianti secondari ha portato ad una maggiore efficienza sia degli impianti che dell'intera macchina. Sia l'ECR25 che la L25 sono dotati di caricabatterie integrati che consentono la ricarica notturna tramite una normale presa di corrente domestica. Verrà inoltre introdotta un'opzione di ricarica rapida, che richiede accesso a una rete di alimentazione più potente.

"L'ECR25 e la L25 sono macchine rivoluzionarie che dimostrano l'impegno di Volvo CE per la tecnologia del futuro", afferma Scott Young, Direttore Elettromobilità e automazione. "Poiché si tratta di macchine elettriche, nell'ambiente non vengono rilasciati né particolato, né ossido di azoto, né anidride carbonica. Tutto ciò, oltre al fatto che hanno livelli di rumorosità estremamente bassi, le rende ideali per l'uso in centri urbani e aree densamente popolate."

Dal concetto alla realtà

Il lancio dei modelli ECR25 e L25 fa seguito alle reazioni positive che hanno accolto i prototipi presentati da Volvo CE negli ultimi anni. Tra questi il prototipo di escavatore compatto completamente elettrico EX2 e il prototipo di pala gommata compatta elettrica LX2. "L'ECR25 e la L25 sono macchine diverse ma gli insegnamenti tratti da questi progetti di ricerca hanno contribuito a gettare le basi per la nuova gamma di macchine elettriche compatte", spiega Young. "La tecnologia che abbiamo sviluppato è ora sufficientemente robusta e ciò, insieme a cambiamenti nel comportamento dei clienti e ad un contesto normativo più severo, è il motivo per cui questo è il momento giusto per lanciare le nostre macchine elettriche compatte."

Ora che sono stati presentati i primi modelli elettrici compatti, alcune macchine saranno utilizzate e testate da clienti in progetti pilota prima dell'inizio della produzione previsto alla metà del 2020.

Innovazione per un futuro sostenibile

"La presentazione delle nostre prime macchine elettriche commerciali segna un momento significativo nel percorso di Volvo CE verso la costruzione di un futuro più sostenibile", afferma Melker Jernberg, Presidente di Volvo CE. "In linea con l'impegno strategico del Gruppo Volvo nel campo dell'elettromobilità in tutte le aree di business, siamo alla guida del settore elettromobilità e forniamo soluzioni sostenibili per contribuire al successo dei nostri clienti. L'elettrificazione delle macchine da costruzione consentirà di ottenere macchine più pulite, silenziose ed efficienti - è questo il futuro del nostro settore."

Per ulteriori informazioni visita: https://www.volvoce.com/global/en/this-is-volvo-ce/what-we-believe-in/innovation/electrifying-the-future.

Immagine 1 - Le due macchine a emissioni zero sono ideali per l'uso in centri urbani.
Immagine 2 - Presentazione dell'escavatore elettrico ECR25.
Immagine 3 - Presentazione della pala elettrica L25.